CHI SIAMO

Last Frontier Heliskiing

Nel lontano 1969 la miniera di Grand Duc richiese la perizia di un esparto per completare il lavoro di controllo slavine. Herb Bleuer, una guida appena arrivata dalla Svizzera, fu la persona scelta per tale lavoro. Herb non lavorò soltanto ma spese la maggior parte del suo tempo libero facendo sci alpinismo nella zona.

In seguito Herb lavorò come guida dell’heliski in tutta la provincia, compresi 25 anni nell’area di Whistler. Fu nel 1996 che George Rosset e il suo ambizioso partner iniziarono a esplorare quell’area per farne una base di heliski.

Ciò che trovarono li lasciò senza fiato. Il fatto che il Bell2 Lodge fosse ubicato proprio nel mezzo di questo Nirvana aggiunse ulteriore euforia. Il lodge originale fu costruito nel 1979 per servire i viaggiatori sulla via per l’Alaska. Dopo 2 stagioni operative positive con questa base, Last Frontier Heliskiing acquistò Bell2 e iniziò un programma di completa ricostruzione.

Nel 2001 l’organizzazione si espanse e iniziò a lavorare da una seconda base nella vicina città di Stewart, il Ripley Creek Inn.

Le Persone

Last Frontier è proprietà di 3 partners. Sono tutti pienamente coinvolti in questo business durante tutto l’anno e hanno tutti una passione per la neve.

George RossetGeorge Rosset iniziò la sua carriera di heliskier negli anni ’80 con Canadian Mountain Holidays (CMH) come cliente. Gli piacque così tanto che ritornò l’anno successivo. Questa volta iniziò a pensare a come tale attività si potesse fare meglio (e per chi di voi è stato a CMH saprete che è una notevole sfida fare meglio). Iniziò TLH Heliskiing nel 1991 e lo condusse fino al 2009 quando decise di venderlo – il suo cuore batteva a nord. George è svizzero. Gli piacciono le cose fatte bene – basta guardarlo a colazione quando controlla la freschezza dei croissants. Gli piace anche fare le cose correttamente. Con questi due concetti semplici in mente, è riuscito a progettare con successo Last Frontier e farla diventare una delle migliori destinazioni per l’heliski nel mondo.

Franz FuxFranz Fux, anche lui svizzero, con una esperienza in montagna che deriva da un tradizione di guida di terza generazione. Ha 4 fratelli, 3 dei quali sono guide di montagna. É corretto dire che c’è qualcosa di speciale nel suo sangue. Anche lui iniziò la sua carriera in Canada con CMH, come pioniere nell’esplorazione della location nota come Adamants Lodge. Fece qualche considerazione su Last Frontier e poi decise di trasferirsi lì nel 1996. Franz conosce queste montagne come nessun altro. E’ la saggezza in persona, sempre attento che la sicurezza sia la priorità di tutte le nuove e ambiziose guide che entrano a far parte del gruppo.

Mike WatlingMike Watling non è svizzero, è inglese per la precisione. Per lui le montagne erano troppo lontane, una vera ingiustizia. Dopo un breve periodo in Sud America trascorso lavorando per Shell , decise nel 1996 di venire a lavorare per George. Ciò che vide gli piacque molto e decise di restare. Come molti altri europei che si sono trasferiti in Canada, è il senso di spazio e vicinanza ai territori selvaggi che lo trattiene qui. Non manca certo questa sensazione a Last Frontier. Anche dopo 15 anni, troverete Mike sempre appassionato a convincere ogni sciatore da ogni parte del mondo che l’heliski deve essere compreso nella lista di sogni da realizzare.